MS Excel e l’eccezione che conferma la regola

Il registro Ore Lavoro in versione per MS Excel, per accontentare le vostre richieste.

Il Registro Ore Lavoro per Excel

Come sai, questo blog si occupa esclusivamente di software Open Source, ma ogni regola ha la sua eccezione. Ecco quindi un post dedicato a Excel, il foglio elettronico che fa parte di Microsoft Office.

registro ore lavoro per excel

Per accontentarvi

Perché? Per accontentare i miei lettori. In tanti mi hanno chiesto una versione del Registro Ore Lavoro per Excel, e finalmente sono riuscito a completarla.

Non è stato un lavoro semplice, per un sacco di motivi: poco tempo, il fatto che la compatibilità tra Excel e LibreOffice è molto più limitata di quanto dicono, le infinite differenze tra il mio flusso di lavoro abituale e quello richiesto da Excel, e chi più ne ha più ne metta.

Simile alla versione per LO Calc

Comunque ci sono riuscito, e per facilitarti le cose ho mantenuto l’interfaccia quanto più possibile uguale a quello della versione per LO Calc, come puoi vedere dall’immagine più sopra. Anche le altre caratteristiche sono quasi identiche. E, in teoria, dovrebbe essere possibile scambiare dati tra le diverse versioni senza problemi, ma confesso di non aver controllato e di non avere intenzione di farlo.

Ma è una eccezione

Perché questo modello è una eccezione che conferma la regola: qui si parla di software libero, quindi Open Source. Mi rendo conto del fatto che la maggioranza delle persone è praticamente costretta a usare prodotti Microsoft, per una serie di ragioni per la maggior parte ovvie, ma a me non piacciono: sono costosi, non garantiscono certo un funzionamento migliore degli altri (non è garantita neppure la compatibilità tra versioni successive dello stesso programma) e hanno una assistenza a dir poco pessima (almeno secondo la mia esperienza).

Quindi non pubblicherò altri modelli gratuiti per Excel dopo questo. Del resto ci sono tantissimi siti che lo fanno, per esempio vertex42.

E l’assistenza è limitata

Questo modello è stato realizzato con Excel 2010, e l’eventuale assistenza è limitata a questa versione, che è l’unica in mio possesso. Quindi, se usi una versione successiva e qualcosa non va, mi dispiace ma non posso farci niente, a meno che Microsoft non sia disposta a regalarmi una copia di Office più recente della mia.

Qui sotto trovi il link per il download. A proposito, ci sono un po’ di novità in arrivo, quindi… stay tuned!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.