Come aggiungere immagini alle mappe di Freeplane

Le immagini svolgono un ruolo fondamentale nelle mappe mentali. Tanto che ne esistono moltissime che non contengono testo, ma solo disegni e fotografie. Vediamo come aggiungere immagini alle mappe mentali di Freeplane.

Freeplane e le immagini

[at_ignore_tag]Naturalmente, gli sviluppatori di Freeplane sono ben consci dell’importanza delle immagini. Per cui ci mettono a disposizione diverse possibilità per inserirle nelle nostre mappe. Ma prima di parlarne, dobbiamo rinfrescarci la memoria in merito alla struttura dei nodi di Freeplane.

Ne abbiamo parlato nel post sulla prima mappa mentale, ricordate? Ogni nodo di una mappa è formato da due parti, il “cuore” e i “dettagli“.Possiamo aggiungere immagini in tutti e due, ma secondo modalità e con effetti diversi.[/at_ignore_tag]

Da non dimenticare

Una cosa invece è sempre uguale, ed è importante: Freeplane non incorpora le immagini nella mappa, inserisce soltanto un link al file corrispondente. Questo significa che, se spostiamo la mappa ad un indirizzo diverso (cartella, disco o computer) da quello dove è stata creata, dovremo trasferire anche tutte le immagini relative, altrimenti spariranno.

Cominciamo dal cuore del nodo: possiamo aggiungere immagini di tutti i formati più diffusi, per cui non ci sono grossi problemi di scelta. Semmai, è importante trovare l’immagine giusta!

Attenzione alle dimensioni!

 

[at_ignore_tag]

Quando l’abbiamo trovata, dobbiamo decidere quali dimensioni dovrà avere. Ora, se l’immagine che vogliamo inserire è già delle giuste dimensioni, siamo felici e contenti. Ma se non è così, abbiamo due possibilità: modificarla con un qualsiasi programma apposito, oppure inserirla nella mappa così com’è e ridimensionarla direttamente in Freeplane. Il primo sistema è nettamente preferibile, per due motivi:

  1. Editare l’immagine in un programma a parte ci permette di ottimizzarne non solo le dimensioni, ma anche il peso (cioè le dimensioni del file che la contiene). Non sembra importante, ma se dobbiamo spostare il tutto o spedirlo via mail, qualche Kb in meno non dispiace mai.
  2. Per modificare le dimensioni dell’immagine direttamente in Freeplane occorre conoscere almeno i rudimenti dell’HTML, visto che è il formato in cui sono memorizzate le mappe. E non tutti sanno, o hanno voglia di imparare, come ci si destreggia coi tag.

Aggiungere immagini al cuore del nodo

Comunque, a voi la scelta. Adesso dobbiamo caricare l’immagine, perciò apriamo il menu “Modifica”.

[/at_ignore_tag]

[at_ignore_tag]

 

 

Freeplane: menu per aggiungere immagini nel cuore del nodo

Freeplane: menu per aggiungere immagini nel cuore del nodo

L’opzione da scegliere è: “Cuore del nodo>Immagine“. A proposito, se avete fretta potete usare il tasto “F5” come scorciatoia.

Nella finestra che si aprirà, scegliamo il nome del file immagine. L’anteprima ci permette di controllare che sia quella giusta. Confermiamo con “Apri” ed ecco fatto.

Freeplane: aggiungere immagini ai nodi

Ecco la nostra immagine: ma è troppo grande!

Come potete notare, abbiamo decisamente esagerato con le misure. Ricordate cosa vi ho detto prima? Adesso, o modifichiamo la foto e poi rifacciamo tutto, oppure usiamo l’HTML per rimpicciolirla.

Come si fa? Apriamo la finestra di “Modifica avanzata” del nodo (dal menu contestuale) e scegliamo la pagina “Visualizzatore codice HTML” (tab in basso).

Aggiunta immagini in Freeplane: il codice HTML

La finestra “Modifica avanzata” del nodo. Qui c’è il codice HTML da modificare.

Al codice già inserito, dopo “img“, vanno aggiunti “width” e “height” per definire le dimensioni dell’immagine. Tra parentesi: se invece cancelliamo tutto, l’immagine sparisce.

Freeplane: aggiungere immagini al cuore dei nodi

Il codice modificato: abbiamo aggiunto le dimensioni in pixel.

L’aggiunta deve apparire come qui sopra, salvo per i pixel delle misure, che sono a vostra scelta. Come risultato, l’immagine è rimpicciolita parecchio. Da notare che nell’esempio non ho rispettato le proporzioni originali.

Aggiunta immagini a Freeplane: immagine rimpiccioloita

Ecco il risultato finale.

Ma non lamentatevi: è solo un esempio.

Aggiungere immagini ai dettagli

Anche nei dettagli del nodo è possibile aggiungere immagini. E la vita, qui, è un pochino più facile.

Allora, andiamo sul nodo che ci interessa, e apriamo il menu contestuale col tasto destro del mouse. La voce giusta è: “Aggiungi immagine Esterna…“. Si apre la solita finestra dove scegliere il file da inserire.

Freeplane: aggiungere immagini ai dettagli

Una immagine aggiunta ai dettagli del nodo.

Ed eccoci qua! Troppo grande anche questa? Basta trascinare l’angolo in basso a sinistra della foto e la dimensioni cambiano. Ma solo mantenendo le stesse proporzioni.

Freeplane :aggiungere immagini ai dettagli. Dimensioni piccole

L’immagine è più piccola, le proporzioni sono le stesse.

E direi che basta, abbiamo detto tutto quello che si poteva dire. Quindi vi saluto, ma… Stay Tuned!

[/at_ignore_tag]

 

Updated: 24 Marzo 2017 — 09:14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.