web analytics

Il Club del Software Libero

Chiacchiere, notizie, trucchi per conoscere i programmi Open Source

I metadati di Calibre: copertina e commenti

Rieccoci a parlare di Calibre e dei metadati (ecco il link per chi si fosse perso il post precedente). Oggi ci occuperemo della copertina e dei commenti, ma forse sarebbe meglio dire delle recensioni. Per prima cosa rivediamo la finestra dei metadati.

Calibre finestra metadati

La finestra dei metadati di Calibre

Parliamo della copertina

L’immagine della copertina è riprodotta in basso a sinistra. Da dove arriva? Semplicemente, si tratta della prima pagina dell’ebook. Calibre la legge e la trasforma in una immagine che salva poi in un file separato, nella stessa cartella del libro. Questo va benissimo nella maggior parte dei casi, ma se la copertina non c’è? In questo caso avremo una immagine che mostra la prima pagina del libro, il che va meno bene per ovvi motivi.

Per questo Calibre ci offre la possibilità di gestire la copertina degli ebook. Anzi, la copertina che lui abbina a ciascun libro, per essere esatti, visto che possiamo modificare solo il file immagine creato dal programma, e non l’originale. I pulsanti che servono allo scopo sono tutti nello stesso gruppo.

Calibre pulsanti copertina

Il gruppo di pulsanti per la gestione della copertina

 

Con “Rimuovi” possiamo eliminare l’immagine corrente, che viene sostituita dal disegno di una copertina generica, che però non mostra né titolo, né autore o altre indicazioni. Diciamo che si tratta di una copertina provvisoria in attesa di qualcosa di meglio.

E questo qualcosa possiamo trovarlo nel nostro computer, usando il tasto “Sfoglia”. Si apre la solita finestra di ricerca file che usiamo per caricare un’immagine dal nostro archivio. E nel caso questa presentasse dei bordi, possiamo usare il tasto “Trim borders” (ma guarda: si sono dimenticati di tradurlo!) per eliminarli automaticamente.

Ma possiamo anche fare di più: col pulsante “Scarica copertina” chiediamo a Calibre di cercare la copertina originale sui principali siti di vendita o raccolta libri (Google books, Amazon, ecc.). Il programma ci mostrerà tutto quello che trova in una finestra, dalla quale possiamo scegliere l’immagine che vogliamo.

Calibre copertine da internet

La lista delle copertine trovate in rete

Per finire, nei casi più disperati, Calibre può generare una copertina leggendo titolo e autore dai metadati dell’ebook, basta premere il tasto “Genera copertina”. Non sarà un capolavoro, ma basta e avanza. Una pressione più lunga sullo stesso tasto ci permette di accedere alla finestra di impostazione del generatore di copertine, dove possiamo cambiare colori, stile font e testi delle immagini create in automatico.

I commenti

Abbiamo insomma la possibilità di sbizzarrirci, ricordando sempre che non stiamo modificando l’ebook, ma solo il file creato da Calibre per la copertina che appare nel programma. Il libro vero e proprio rimane com’era all’inizio. Esiste anche il modo di modificare un ebook usando Calibre come editor, ma ne parleremo un’altra volta.

Prima di salutarci, due parole sui commenti. Si tratta di una finestra di testo in cui possiamo scrivere quello che pensiamo del libro in questione. L’editor è molto completo, e permette l’uso dei tag HTML. Quello che scriviamo qui, compare poi nella finestra principale di Calibre, sulla destra sotto alla copertina, quando il libro corrispondente è selezionato.

Abbiamo finito, ma solo per adesso. Aspettatevi un altro post sull’argomento, e naturalmente… Stay Tuned!

2 Comments

Add a Comment
  1. Fino alla settimana scorsa con Calibre riuscivo a malapena a scaricare e convertire Ebook. Poi mi sono resa conto che oltre a questo scopo più noto, Calibre può essere un eccellente Archivio. Volevo perciò unire i 500 Ebook già presenti nel programma con i dati dei circa 4 mila libri cartacei, fino ad allora archiviati in un DB Access. Il compito appariva quasi impossibile, ma veleggiando sul web ho avuto la fortuna di incappare in questo sito. Ho fatto la prima timida domanda e, incoraggiata dalla cortesia di Mauro e dalla chiarezza delle sue spiegazioni, la seconda, poi la terza, poi…. insomma gli ho rotto le scatole tutta la settimana! Ma ora il risultato è eccezionale: 4.535 libri in un unico archivio, schede complete di titolo, collocazione, copertina, sinossi, foto e biografia dell’autore! E non solo: nome prima del cognome, maiuscole e minuscole al posto giusto, articoli che non vagano per il titolo, serie raggruppate. Quindi due inviti: provateci ( se siete librofili come me avrete anche voi carta da archiviare) e rivolgetevi a Mauro per i vostri dubbi (magari non stressatelo come ho fatto io!). Buoni libri a tutti.

    1. Ciao, Ivana. E grazie per i complimenti, che spero di meritare. La cosa importante è che ti sono stato utile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il Club del Software Libero © 2016 - 2018 Frontier Theme